Come faccio a togliere mio genero dalla mia residenza?

residenzaGentile avvocato,
sono a chiederle un chiarimento circa l’avvenuta separazione tra mia figlia e suo marito. Hanno abitato, gratuitamente, nella mia abitazione di residenza x anni. Mio genero si è trasferito altrove, ma ha mantenuto la residenza nella mia abitazione, anche se di fatto non abita più qui.
Inoltre tutti i suoi documenti sono rimasti invariati riportando lo stesso indirizzo, così come l’atto di separazione consensuale, eseguito davanti al legale. Mi sembra una situazione a dir poco “anomala”. Posso obbligarlo a variare la residenza e come ?

Non è possibile obbligare tuo genero a trasferire la residenza anagrafica dalla tua abitazione, in cui non abita più. Quello che puoi fare è procedere in questo modo:


a) cercare di convincere tuo genero a chiedere lui stesso al Comune il trasferimento della sua residenza anagrafica: in questo caso il Comune vi provvede entro breve tempo;

b) qualora tua genero non voglia procedere come sopra, allora tu stesso dovrai rivolgerti (preferibilmente per iscritto) all’Anagrafe del comune in cui risiedi. Il Comune è tenuto per legge a svolgere tutti gli accertamenti per rintracciare dove risiede effettivamente tuo genero: all’esito di questi accertamenti provvederà a cancellare la residenza di tuo genero per trasferimento in altro luogo o per irreperibilità. In questi casi i tempi per ottenere la cancellazione della residenza di tuo genero da casa tua sono più lunghi (1 anno).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.