Ho vinto la causa, devo pagare il mio avvocato?

 

Salve vorrei sapere due cose se e’ possibile, la prima io ho fatto una causa per avere l’invalidita’ civile e’ l’ho vinta, vorrei sapere siccome sono disoccupato devo pagare io l’avvocato o e’ gia pagato, siccome un mio amico disoccupato e invalido mi ha detto che e’ gia pagato e non li devo nulla, ma il mio avvocato vuole il 20% della mia somma potete chiarirmi le idee grazie, la seconda domanda riguarda la sentenza una copia originale mi aspetta ho no perche’l’avvocato non me la vuole dare ,pero’ a me serve perche’ li c’e’ la percentuale d’invalidita’ed io devo fare la 104 e altre esenzioni. Vi ringrazio anticipatamente.

Antonio (via email)

Risposta: il giudice, con la sentenza che chiude il processo davanti a lui, condanna la parte soccombente al rimborso delle spese a favore dell’altra parte e ne liquida l’ammontare insieme con gli onorari di difesa. Se vi e’ soccombenza reciproca o concorrono altri giusti motivi, il giudice puo’ compensare, parzialmente o per intero, le spese tra le parti. Questo è quanto prevede la legge (artt. 91 e 92 c.p.c.). Pertanto se il giudice le ha dato totalmente ragione, nella stessa sentenza avrà condannato la controparte al rimborso delle spese legali in suo favore ed in questo caso le spese sono calcolate in base alle Tariffe forensi vigenti. Questo significa che la controparte deve corrisponderLe, oltre alla somma dovuta per capitale, anche il compenso per l’attività del Suo avvocato.

Tuttavia, il c.d. Decreto Bersani, ha previsto che l’avvocato possa concordare con il cliente compensi parametrati al raggiungimento dell’obiettivo che si vuol raggiungere; si tratta della c.d. quota lite che prevede un compenso per le prestazioni dell’avvocato in misura percentuale su quanto ottenuto dal cliente. In questo caso il compenso per le prestazioni dell’avvocato viene colcolato in percentuale rispetto a quanto ricavato dal cliente. 
Quindi, la richiesta del Suo avvocato di avere un compenso pari al 20% della somma che le è stata riconosciuta con la sentenza, può essere legittima solo se Lei ha firmato un patto di quota lite con l’avvocato

Quanto alla copia della sentenza, Lei ha certamente il diritto di ottenerla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

  1. Mi sono rivolto a un avvocato per un ricorso ho pagato marca dambollo ma l avvocato mi ha chiamato dopo un mese dicendomi che l udienza nn ci sarebbe statA intanto lei ha preso fin dal primo giorno 2500 euro me li deve rimborsare???

  2. Ho avuto tumore al fegato e sono stato operato di epatectomia destra a gennaio del 2016.Ho fatto la richiesta di accompagnamentoto e la ASL me la conceso .Poi di un anno l’Inps mi a convocato per la revisione a luglio e mi a tolto l’accompagnamento avendo avuto un secondo intervento a maggio sempre del 2016 e con seconda recidiva e chemioterapia come terapia. Ho fatto ricorso tramite un CAF e il medico legale mi a dato invalidità e il rinnovo del accompagnamento con arretrati, ma restando 4 mensilità per che l’Inps mo a chiesto di restituire.
    Bene, dunque mi sono arrivati il verbale del Inps e il Caf mi a chiamato e ora mi chiede 2500 euro.Secondo il Caf dovrei pagare 2000 euro al avvocato e 500 euro al Caf.
    Lo proposto di dare 2000 euro e si a arrabbiato di modo inesplicabile.
    Un altro Caf mi a detto che non dovrei pagare nulla.Ma vorrei essere corretto ma io sono ancora malatto e il soldi mi serve per pagare una marea i debiti e poi di 10,000 euro mi tolgono 2,000.
    Ricordo che mi aveva detto 20% , sarebbe 1600 ma vuole in totale 2,000 euro per l’avvocato que ha fato solo la relazione della mia malattia e lo stato generale della mia critica salute. E giusto e legale dare 2500 euro?. Non conosco l’avvocato e tutto a fatto il Caf; Io non riesco più lavorare…grazie

  3. Buonasera,vorrei porle questo quesiti per chi mi può aiutare a capire.Nel gennaio del 2017 ho chiesto ,tramite uno studio legale, invalidità civile che mi è stata riconosciuta solamente dopo ricorso e sentenza nel settembre del 2018.A dicembre ho ottenuto i due anni di arretrati invalidità civile ma lo studio pretende una quota di questi.Se l’avvocato è stato già pagato dall’Inps mi spetta pagare?e in che proporzioni?se non pago?tenete presente che sono disoccupato .Grazie

    • Non è consentito dalla legge il c.d. patto di quota lite, ovvero determinare le spese legali in misura percentuale su quanto ottenuto dal cliente. Salvo diversi accordi scritti, il compenso dell’avvocato deve essere determinato sulla base dei parametri forensi.

  4. Salve desidero un informazione:
    Riguarda mia mamma che avendo la pensione di invalidità circa 2 anni fa gli è stata tolta senza un motivo.Subito dopo mia mamma si rivolge al caf di fiducia che, avvio le pratiche per il ricorso insieme a l’avvocato del caff.
    La causa è stata vinta e sono state rimborsate una somma pari ai 5.000€ di arretrati.
    Successivamente dopo un paio di mesi quello del caff dice a mio padre che sarebbero arrivati altri soldi nel conto di mia madre ma, questi soldi sarebbero destinati all’avvocato tramite il giudice per la causa vinta.
    Chi di voi ha mai avuto questa esperienza ? Qualcuno mi può spiegare come funzione ?
    Tengo a precisare che 500€ sono stati già dati all’avvocato come patteggiamento. Tengo anche a precisare che mi è stato assegnato l’avvocato perché sotto reddito.
    Sapete a chi rivolgermi per informazioni più dettagliate?
    Spero che qualcuno mi risponda al più presto . Grazie mille

  5. PARCELLA AVVOCATO
    Buonasera avrei bisogno di un consiglio, perchè mi sento abbastanza presa in giro. Abbiamo fatto richiesta per la pensione di accompagnamento a fine NOVEMBRE 2015, ho ricevuto la visita fiscale a GENNAIO 2016, e verso fine maggio mi è arrivata la lettera dall’Inps in cui mi si richiedeva di fare ricorso per ottenere il riconoscimento della pensione.Ho fatto ricorso, richiedendo un avvocato, premetto che il medico di famiglia mi aveva detto che non c’erano spese legali, quindi ha scelto lui l’avvocato. L’udienza c’è stata il 22 settembre e il giudice ha fissato la visita il 12 ottobre con la commissione medica . Dopo la visita, la dottoressa ha confermato l’invalidità per l’accompagnamento e la mia richiesta è stata accolta. Ad oggi l’avvocato dice che mi spettano gli arretrati SOLO DA SETTEMBRE 2016 E IN PIU’ SU 3000€ che mi spetterebbero circa mi chiede 2.500€… Vi pare corretto? Non dovrei percepire gli arretrati dal 2015? E la parcella non vi sembra troppo alta?

    • Non devi assolutamente pagare niente se hai fatto ricorso tramite il patronato l’avvocato lo paga l’inps…..non gli devi dare niente, al sindacato l’inps gli versa una somma per ogni ricorso vinto….

  6. Buona sera, ho vinto una causa di lavoro, però l’avvocato mi ha fatto presente che dalle somme a me spettanti devo corrispondere 350 euro al sindacato, se ricordo bene è il 5% delle somme. ho fatto presente all’avvocato che non sono d’accordo, però lui dice che avrei firmato pure un documento in tal senso. Preciso che, preventivamente non sono stato informato che avrei dovuto sborsare il 5% a conclusione della causa, e che probabilmente avrò firmato qualcosa senza leggere, fidandomi dell’avvocato. Ho precisato che se all’atto del conferimento del mandato mi avesse messo al corrente di tale procedurra mi sarei rivolto ad altro studio legale, presentandomi da privato e non come persona mandato da un organizzazione sindacale. Chiedo: posso rifiutarmi di pagare tale somma. Visto che a monte non c’è stata consulenza da parte del sindacato ma che si è limitato, solo ed esclusivamente ad indicarmi l’indirizzo dello studio legale. Preciso che ai tempi ero regolarmente iscritto al sindacato. Grazie per una vostra risposta. Con i migliori saluti Giovanni

  7. Io e mio fratello abbiamo vinto una causa civile durata 11anni,per una linea di confine del nostro terrenno,con circa 26udienze,mi hanno risarcito con2200€ per compenso professionale,€170.59per spese,oltre rimborso forfettario,pone definitivamente a carico della parte convenuta le spese ctu,come liquidate con provvedimenti in atti,non ci hanno pagato spese per geometra in €1500.00,e tutti i viaggi che noi e i nostri genitori abbiamo fatto perchè viviamo in francIo e mio fratello abbiamo vinto una causa civile durata 11anni,per una linea di confine del nostro terrenno,con circa 26udienze,mi hanno risarcito con2200€ per compenso professionale,€170.59per spese,oltre rimborso forfettario,pone definitivamente a carico della parte convenuta le spese ctu,come liquidate con provvedimenti in atti,non ci hanno pagato spese per geometra in €1500.00,e tutti i viaggi che noi e i nostri genitori abbiamo fatto perchè viviamo in francia e le nostre proprietà sono in italia,ci hanno pagato spese per architetto chiamato dal tribunale €600.00 + 1.900.00€ l’avvocato ci ha presentato un conto di 7.900.42€cosi diviso,fase di studio €1.620.00 fase introduttiva€1.147.00 fase istruttoria€1.720.00 aumento su detta ex art.4comma 1 x complessità dell’attività istruttoria+4xcento per la fase decisionale €2.767.00 oltre rimborso spese forfettarie perel totale a compenso cassaprevidenza avvocati(4xcento compensi e spese forfettarie) iva(22xcento compensi spese forfettarie e c.p.a.) ed accessori come perlegge.manoi ci chiediamo abbiamo vinto ho perso la causa.Ringraziamo anticipatamente della vostra attenzione che ci date.ia e le nostre proprietà sono in italia,ci hanno pagato spese per architetto chiamato dal tribunale €600.00 + 1.900.00€ l’avvocato ci ha presentato un conto di 7.900.42€cosi diviso,fase di studio €1.620.00 fase introduttiva€1.147.00 fase istruttoria€1.720.00 aumento su detta ex art.4comma 1 per complessità dell’attività istruttoria+4xcento per la fase decisionale €2.767.00 oltre rimborso spese forfettarie perel totale a compenso cassaprevidenza avvocati(4xcento compensi e spese forfettarie) iva(22xcento compensi spese forfettarie e c.p.a.) ed accessori come perlegge.ma..noi ci chiediamo.. abbiamo vinto ho perso la causa.Ringraziamo anticipatamente della vostra attenzione che ci date.

  8. Io ho vinto una causa x lavoro il giudice ha deciso che il datore di lavoro deve pagare le spese del mio avvocato ma lui non ha soldi al suo nome ha solo il pensione e avvocato li vuole da me i soldi come si fa?